Solo una bozza – Eric Arvin

18 Lug

Titolo: Solo una bozza

Autore: Eric Arvin

Editore: Dreamspinner Press

Prezzo: 6,99 $ (ebook)

Voto: 

Trama: Lo scrittore Logan Brandish è più che soddisfatto della vita che conduce nel paesino dove vive insieme alla sua migliore amica, al suo gatto e al suo ragazzo. Almeno fino a quando non incontra il suo nuovo editor, il bellissimo Brock Kimble, che fa letteralmente volare la sua quieta esistenza fuori dalla finestra. Trovandosi per la prima volta di fronte alla vera passione, Logan perde lucidità e compostezza e in breve tempo sia la sua vita che il manoscritto al quale sta lavorando vanno in frantumi.

Ma, come Logan imparerà molto presto, non si può avere tutto quello che si desidera… o almeno non subito. Nel tentativo di fare chiarezza dentro di sé, Logan intraprende allora un viaggio, ma neppure i meravigliosi paesaggi italiani tengono lontano a lungo il ricordo dell’editor, e l’uomo è, suo malgrado, costretto ad ammettere che ci sono cose dalle quali è impossibile fuggire. (Dal sito dell’editore)

Recensione: Ero molto curiosa di leggere questo romanzo, perché mi piacevano il titolo e le tante interpretazioni che gli si possono dare. Di sicuro Eric Arvin non ha scelto la più banale. In Solo una bozza troviamo una storia d’amore che inizia, ma soprattutto ci incamminiamo in un lungo viaggio attraverso l’Europa, alla ricerca di se stessi. O meglio Logan parte alla ricerca di se stesso, e non solo. Ha bisogno di scoprire il mondo per poter migliorare nella scrittura, per avere nuove esperienze a cui ispirarsi, nuovi volti, tradizioni, personaggi da cui prendere spunto per le sue storie.

Troviamo spesso il paragone fra la vita di Logan e una scatola. Lui vive in una scatola, in un posto in cui si sente al sicuro e da cui non ha la benché minima voglia di fuggire. Un luogo in cui non si deve sforzare per nessun motivo, né per amore – ha un ragazzo che va a trovarlo ogni tanto e ciò gli basta – né per lavoro – è uno scrittore e deve solo presentare la sua bozza all’editor che si prende cura dei suoi testi. Insomma, una vita comoda, con liste di cose da fare per ogni giorno della settimana, sempre le stesse. Eppure, quando conosce Brock, il suo nuovo editor, qualcosa cambia. Non succede subito, Logan vuole continuare a vivere nella confortante quotidianità a cui è abituato, ma purtroppo i suoi scritti non sono più soddisfacenti.

Segue il consiglio di Brock e parte. Lo fa per migliorare, ma anche per dare una svolta alla sua vita. Per capire il motivo per cui non è stato in grado di lottare per l’uomo che ama, quando avrebbe dovuto farlo. Il viaggio in Europa è la parte del romanzo che mi è piaciuta di più. Logan incontra persone stravaganti, un collega che ha perso la passione per la scrittura, nonostante i suoi libri continuino a vendere molto di più di quelli di Logan. Ho trovato molto interessante lo scambio di battute tra i due.

Ma passiamo alla parte più tecnica. Eric Arvin scrive bene. I suoi personaggi sono ben definiti, sia quelli primari che quelli secondari, basta pensare alla sua coinquilina Janey, una donna folle, e alle sue avventure tra i mormoni e i testimoni di Geova, ossia come dare fuoco alla casa di Logan XD Oppure alla sua nuova editor, la donna che sostituisce Brock, tutta perfettina e pignola al massimo. E agli amici in Germania e in Italia.

Lo stile è scorrevole e la lettura molto piacevole. La storia intriga e ogni pagina spinge a volerne sapere di più. Non è, però, uno di quei libri da cui è difficile separarsi prima di arrivare alla fine, al contrario, a volte ci vuole una piccola pausa per ripensare a quello che si è appena letto. Dà molti spunti di riflessione e credo che da questo romanzo si possa imparare molto.

Non mancano le battute frizzanti, spiritose o ironiche e nemmeno le frecciatine ai “tipici” romance. In poche parole troviamo anche un lato divertente, che ci strappa più di un sorriso.

È un libro che io mi sento davvero di consigliarvi!

Red

Annunci

2 Risposte to “Solo una bozza – Eric Arvin”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Solo una bozza – Eric Arvin | Dreamspinner Press - Italiano - 23 gennaio 2014

    […] – Sfogliastorie […]

  2. Il classico del giovedì – Sconto del 30% – Solo una bozza – Eric Arvin | Dreamspinner Press - Italiano - 27 agosto 2014

    […] – Sfogliastorie […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: