Un turbine d’amore – M. D. Grimm

26 Set

Titolo: Un turbine d’amore – I Mutaforma, Volume Secondo

Autore: M. D. Grimm

Editore: Dreamspinner Press

Prezzo: 3,99 $ (ebook)

Voto: 

Trama: Ryan e Caleb sono diventati amici mentre quest’ultimo gli insegnava a diventare umano. Nato come un toro di nome Turbine, Ryan è un mutaforma ed è stato comprato dalla madre di Caleb, che voleva proteggerlo – proprio come lo stesso Caleb. Il periodo trascorso assieme ha dato loro modo di approfondire i propri sentimenti… e li ha convinti a dare il via a una relazione. Ma quando Ryan viene rapito, Caleb si vede costretto a contattare l’Agenzia – un’organizzazione che protegge i mutaforma – perché la loro nuova vita insieme non finisca proprio sul nascere. (Dal sito dell’editore)

Recensione: Questo è il secondo volume de „I mutaforma“ di M. D. Grimm e devo dire che rispetto a Stregati, che ho recensito qui, abbiamo una storia un po’ più movimentata e soprattutto più originale. Il mutaforma Ryan è un incrocio fra un mutaforma taurino e una mucca, è nato in forma di toro e come tale ha vissuto a lungo, partecipando ai rodei e vincendo senza troppe difficoltà per via della sua intelligenza umana.

Anche questo romanzo della serie è breve – conta solo 95 pagine – ed è strutturato in modo che la storia risulti più interessante. Si apre infatti con il presente, in cui conosciamo Ryan e Caleb, il lavoro che svolgono e gli ultimi sviluppi della loro relazione. Poi si passa con un flashback abbastanza lungo al passato, e M. D. Grimm ci mette a conoscenza di come Turbine sia arrivato al ranch di un Caleb ancora adolescente, di come questi si sia affezionato al nuovo toro e di come sia nata la loro amicizia. Infine si ritorna al presente e si parte con l’azione vera e propria. La scelta dell’autrice di usare questa tecnica narrativa la trovo molto buona, è riuscita a tenere sveglio l’interesse del lettore, in questo caso il mio, e a far risultare credibile la storia d’amore fra i due protagonisti.
Anche questa volta devo ammettere, però, che il personaggio che più mi ha intrigata è Poe, che ha fatto la sua apparizione ed è rimasto più a lungo rispetto al primo volume, finalmente lasciando capire al lettore qualcosa in più sulla sua personalità e il suo modo d’agire e di pensare. Che dire? Continua a essere il mio preferito e spero proprio di poter leggere la sua storia nel prossimo volume. In più sono comparsi nuovi personaggi che promettono bene.
In generale, come per Stregati, consiglio questo libro per una leggera e piacevole lettura.

Red

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: