Perché proprio a me – Stella Bright

28 Mag

https://i0.wp.com/www.triskelledizioni.it/wp-content/uploads/2014/03/cover.jpgTitolo: Perché proprio a me

Autore: Stella Bright

Editore: Triskell Edizioni

Prezzo: 2,99 € (ebook)

Voto:

Trama: Glenna, componente dello staff tecnico della squadra di rugby dei Cardiffs, è un vero peperino, un maschiaccio. E una rossa da urlo. La sua vita viene letteralmente messa sottosopra dall’arrivo di un nuovo elemento dalla Repubblica Sudafricana: Johann Christiaan Van der Vaals. Perché le è toccata una simile punizione divina? Da parte sua sarà guerra su tutti i fronti, sia con le parole che con i fatti. Una guerra a colpi di insulti e sì, anche di schiaffi, perché Glenna è una tremenda ragazza irlandese, testarda e bellicosa e molto, molto prevenuta verso il nuovo acquisto della squadra.

Peccato che non abbia fatto i conti con i sentimenti, la passione e l’amore.

E peccato che non abbia neppure tenuto conto del ruvido fascino di Johann e dei suoi stupendi occhi da leone. Ma soprattutto non ha riflettuto sul fatto che di solito nell’acqua che non si vuol bere alla fine si finisce con l’annegarvi.

Recensione: Glenna è una gran testa di cavolo, questa è stata una delle prime cose che ho pensato e che credo che abbiano pensato tutti. Se per certi versi mi è stata simpaticissima per il suo carattere esuberante, per altri l’avrei schiaffeggiata ogni due pagine.

Ciò che mi ha convinta meno di questa storia sono i motivi che si celano dietro all’odio innato che Glenna prova per Johann (o John, come lo chiama lei): quest’ultimo è un sudafricano bianco e lei odia i sudafricani bianchi. In altre parole, come le verrà fatto notare, è razzista. Comincerà a trattare male quel poveraccio fin da subitissimo, senza che lui possa darle dei reali motivi per farlo. L’odio di Glenna è uno dei pilastri fondamentali su cui si regge la trama, ma non ho trovato sufficienti i motivi (in realtà è solo uno, il suddetto razzismo) che vi stanno dietro.

Glenna, però, mi è comunque piaciuta molto. È una forza della natura, bellissima e consapevole di esserlo, sicura di sé. Con le sue qualità si è conquistata il rispetto di tutti in un ambiente esclusivamente maschile, è un personaggio molto positivo sotto certi aspetti. Il suo carattere è completamente opposto alla pacatezza di Johann, che nel corso della storia dimostra di avere una pazienza sovrumana.

Nonostante qualche perplessità, resta un racconto molto carino che si legge nel giro di un pomeriggio, scritto con uno stile fresco e piacevole. E chissà che in futuro l’autrice non decida di scrivere la love-story di qualche altro membro della squadra di rugby…

Lake

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: