Tag Archives: Fanucci Editore

Io sono leggenda – Richard Matheson

14 Lug

Titolo: Io sono leggenda

Autore: Richard Matheson

Editore: Fanucci Editore

Prezzo: 9,90 € (cartaceo)

Voto:

 Trama: Robert Neville torna a casa dopo una giornata di duro lavoro. Cucina, pulisce, ascolta un disco, si siede in poltrona e legge un libro. Eppure la sua non è una vita normale. Soprattutto dopo il tramonto. Perché Neville è l’ultimo uomo sulla Terra. L’ultimo umano sopravvissuto, in un mondo completamente popolato da vampiri. Nella solitudine che lo circonda, Robert esegue la sua missione, studia il fenomeno e le superstizioni che lo circondano, cerca nuove strade per lo sterminio delle creature delle tenebre. Durante la notte se ne sta rintanato nella sua roccaforte, assediato dai morti viventi avidi del suo sangue. Ma con il sorgere del sole è lui a dominare un gioco crudele e di meccanica ferocia, scandito dalle luci e dalle ombre di un tempo sempre uguale a sé stesso e che impone la ripetizione di un rituale sanguinario.

In questo mondo Neville, con la sua unicità, si è già trasformato in leggenda. (Dalla scheda del libro, sul sito dell’editore)

Recensione: Come avevo accennato nell’Anteprima #2, avevo questo libro da un bel po’ di tempo e da altrettanto lo volevo leggere per soddisfare la mia curiosità su quanto sarebbe stato diverso il romanzo dal film, che avevo visto tempo prima. È vero che molte parti si assomigliano, soprattutto quelle in cui Neville vive da solo nella sua casa, esce di giorno per fare rifornimenti o si barrica in casa la notte aspettando che arrivi il mattino. Ma la prima cosa che ho notato è stata che… al Neville di Matheson non c’è il cane a far compagnia sin dall’inizio! La sua situazione è ancora più disperata di quella in cui vive il Neville del film, ed è una delle differenze che si vedono a primo impatto (ok, ho notato anche che il Neville del romanzo è biondo e ha la pelle chiara… ma sorvoliamo, visto che Will Smith non è niente male :P). Per questo ho provato subito la più totale empatia verso questo personaggio. Torniamo alla recensione però. Devo ammettere che come scrittura Matheson non mi ha sorpresa particolarmente. Ha uno stile piacevole, si legge volentieri e alcuni passaggi sono degni di nota, ma non ho trovato frasi o pagine che mi hanno lasciata a bocca aperta, sotto questo punto di vista. La storia invece è sorprendente. Nonostante abbia visto il film e alcune scene mi tornassero familiari, ce n’erano altrettante diverse. Il cane, per esempio, è una differenza importante secondo me, anche se potrebbe sembrare di poco conto. È struggente leggere come Neville faccia di tutto per far sì che l’animale si abitui a lui e altrettanto commovente quando il cane non ce la fa a sopravvivere all’epidemia. Interessante anche come Neville abbia tentato di istruirsi per riuscire a trovare una cura e come lo studio gli abbia dato un motivo in più per vivere.

In questo romanzo impariamo a conoscere la debolezza umana, così come la forza ricavata dall’avere ancora uno scopo nella vita, e infine la rassegnazione, quando Neville si rende conto che il mondo è cambiato e tutto ciò che resta di lui sarà leggenda.

Ciò che mi ha stupita maggiormente è stato il finale. Ormai avevo capito che sarebbe stato diverso dal film, ma leggere la fine di Neville come l’aveva immaginata Matheson dà tutt’altro significato al titolo del romanzo e all’intera storia. Allora quel “Io sono leggenda” assume una forma quasi palpabile e sorprende il lettore, che chiude il libro con un sospiro e la mente piena di immagini di quel nuovo mondo che si stava formando prima che l’autore mettesse la parola fine al libro.

Consigliato è dir poco. Leggetelo, non può mancare nella vostra libreria!

Red

Annunci

Anteprima #2

11 Lug

Salve, questa volta sono io a scrivervi, Red! Di seguito troverete l’anteprima del libro che sto leggendo, di quello che recensirò a breve e di quello che mi piacerebbe leggere nei prossimi tempi.

IN LETTURA

Solo una bozza di Eric Arvin

Trama: Lo scrittore Logan Brandish è più che soddisfatto della vita che conduce nel paesino dove vive insieme alla sua migliore amica, al suo gatto e al suo ragazzo. Almeno fino a quando non incontra il suo nuovo editor, il bellissimo Brock Kimble, che fa letteralmente volare la sua quieta esistenza fuori dalla finestra. Trovandosi per la prima volta di fronte alla vera passione, Logan perde lucidità e compostezza e in breve tempo sia la sua vita che il manoscritto al quale sta lavorando vanno in frantumi. Ma, come Logan imparerà molto presto, non si può avere tutto quello che si desidera… o almeno non subito. Nel tentativo di fare chiarezza dentro di sé, Logan intraprende allora un viaggio, ma neppure i meravigliosi paesaggi italiani tengono lontano a lungo il ricordo dell’editor, e l’uomo è, suo malgrado, costretto ad ammettere che ci sono cose dalle quali è impossibile fuggire. (Dalla scheda dell’ebook, sul sito dell’editore)

Cosa ne penso per ora: L’inizio mi ha fatto ridere un sacco, il protagonista è uno scrittore dalla battuta pronta e spesso frizzante. Sono più o meno a metà libro, e devo dire che mi sta piacendo abbastanza. Sono curiosa di sapere se Logan riuscirà a trovare se stesso durante il suo viaggio per l’Europa.

DA RECENSIRE

Io sono leggenda di Richard Matheson

Trama: Robert Neville torna a casa dopo una giornata di duro lavoro. Cucina, pulisce, ascolta un disco, si siede in poltrona e legge un libro. Eppure la sua non è una vita normale. Soprattutto dopo il tramonto. Perché Neville è l’ultimo uomo sulla Terra. L’ultimo umano sopravvissuto, in un mondo completamente popolato da vampiri. Nella solitudine che lo circonda, Robert esegue la sua missione, studia il fenomeno e le superstizioni che lo circondano, cerca nuove strade per lo sterminio delle creature delle tenebre. Durante la notte se ne sta rintanato nella sua roccaforte, assediato dai morti viventi avidi del suo sangue. Ma con il sorgere del sole è lui a dominare un gioco crudele e di meccanica ferocia, scandito dalle luci e dalle ombre di un tempo sempre uguale a sé stesso e che impone la ripetizione di un rituale sanguinario.
In questo mondo Neville, con la sua unicità, si è già trasformato in leggenda. (Dalla scheda del libro, sul sito dell’editore)

Lo voglio recensire perché: era da molto tempo che volevo leggerlo. Avevo visto prima il film ed ero convinta che il romanzo mi sarebbe piaciuto di più. Non mi sbagliavo, dico solo “finale”. E chi lo ha letto sa già a cosa mi riferisco. Il resto lo scoprirete nella recensione.

DA LEGGERE

Jerry è meglio di Erin E. Keller

Trama: Aaron e Jerry sono due persone che hanno ben poco in comune, fatta eccezione del luogo di lavoro. Ma cosa succede quando due colleghi così diversi tra loro si scoprono attratti l’uno dall’altro? Incomprensioni e cose non dette si frappongono tra i due uomini, che si troveranno costretti ad affrontare i loro dubbi per riuscire a dare un senso alla loro strana amicizia. (Dalla scheda dell’ebook, sul sito dell’editore)

Lo voglio leggere perché: l’ho comprato non molto tempo fa ed è di una casa editrice italiana che pubblica romanzi M/M, Triskell Edizioni. La trama sembra interessante e sono curiosa di scoprire come se la cavano con il resto. Si tratta di una novella che non supera le settanta pagine, non dovrei metterci molto a finirla. Poi vi farò sapere.

Red

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: